SI PARLA DI CARLO ACUTIS VENERDI’ 8 FEBBRAIO alle ore 21 in Sala Bellelli a Correggio


Il  Circolo Culturale dedicato a Pier Giorgio Frassati, un giovane che ha
vissuto giovinezza e modernità nell’ottica evangelica, non poteva  non cogliere
l’occasione di presentare la figura di CARLO ACUTIS: un ragazzo come tanti,
in cui ci si può rispecchiare per vari aspetti: una vita normale, segnata dalla
passione per l’informatica coltivata ai massimi livelli; una vita cristiana vissuta
nell’umiltà e nella generosa dedizione al prossimo, una testimonianza di fede
gioiosa e contagiosa, non incompatibile con i nostri tempi, anche se pochi la
indicano come scelta di vita: “E’ solo lo sguardo che bisogna cambiare. Non
verso il basso, la terra, noi stessi, ma verso l’alto, il cielo, Dio”

ACUTIS LOCANDINA PER TUTTI