LA CARTA FAMIGLIA 2020


Inizialmente prevista dalla Legge di Bilancio 2016, solo quest’anno è diventata effettiva ed è stata finanziata. La Carta Famiglia 2020 prevede molti sconti, in negozi convenzionati, su varie tipologie di prodotti. Si tratta di una vera e propria agevolazione terzo figlio che permette di accedere a bonus e aiuti economici per le spese relative a trasporti pubblici e istruzione, ma anche nel pagamento di bollette per l’energia, il gas e l’acqua, così come per l’acquisto di prodotti per l’istruzione dei figli, la cura della casa e tanto altro (troverete nell’articolo linkato tutte le agevolazioni previste). Vediamo quali sono i principali vantaggi, i requisiti e le modalità di richiesta della nuova Carta Famiglia 2020.

  • Cos’è e come funziona

Attraverso una rete di negozi ed enti convenzionati aderenti all’iniziativa, una famiglia numerosa con almeno tre figli minori a carico può accedere ad una importante serie di aiuti economici sotto forma di sconti, bonus e agevolazioni. Il periodo di validità della Carta Famiglia 2020 è di due anni, ma le singole amministrazioni locali possono modificarne la durata. Il Ministero del Lavoro ha promesso di pubblicare l’elenco dei negozi e degli enti convenzionati dove si può utilizzare la carta, ma allo stato attuale non è ancora disponibile.

  • Requisiti e reddito Isee

La carta sconti per famiglie numerose può essere richiesta da tutti i cittadini, italiani e stranieri, ma per questi ultimi è necessario un periodo minimo di residenza stabilito dalle amministrazioni locali. È necessario che siano presenti almeno tre figli minori a carico, anche affidati, ed il reddito Isee non può superare i 30.000 euro annui.

  • Come e dove richiederla

La richiesta per la Carta Famiglia 2020 va fatta, presso il Comune di residenza, da uno dei due genitori e non è cedibile. I documenti per fare la domanda sono pochi: la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) ai fini Isee, di cui trovate il link alla pagina di approfondimento più avanti, il modulo domanda e un documento d’identità in corso di validità. La richiesta della Carta Famiglia prevede un costo che può variare a seconda del Comune.

  • Vantaggi e sconti

Grazie alla Carta Famiglia 2020 chi ha 3, 4 o più figli può accedere a sconti, agevolazioni, bonus e aiuti economici nei negozi e negli enti convenzionati. Si possono comprare prodotti scontati nel settore alimentare, per la cura della casa e della persona, per l’istruzione dei figli, quindi anche cancelleria e cartoleria, abbigliamento, calzature e prodotti farmaceutici. Sono disponibili anche bonus alle famiglie numerose per usufruire di vari servizi, come trasporti pubblici, raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani, pagamento delle bollette per i servizi essenziali e tanto altro. Per l’elenco completo dei vantaggi della Carta Famiglia 2020 vi rimandiamo all’articolo linkato precedentemente.